<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=2104075652941049&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
<span id=INBOUND 2021: tutte le novità da HubSpot">

INBOUND 2021: tutte le novità da HubSpot

Come tutti gli anni, anche quest'anno abbiamo partecipato a INBOUND 2021.

Anche se l'evento si è svolto online, è stata come sempre un'esperienza coinvolgente e un'occasione unica per per trarre ispirazione, aggiornarci e creare nuove connessioni.

Abbiamo avuto il privilegio di ascoltare alcuni tra i leader di maggior impatto al mondo e di arricchirci di nuovi stimoli. Ma andiamo a vedere quali sono tutte le novità di HubSpot che abbiamo avuto modo di esplorare in prima linea.

Deal Splits

Una nuova funzionalità che ti consente di condividere l'ownership dell'affare tra un massimo di 5 utenti. È disponibile in Sales Hub Enterprise e può essere attivato in Impostazioni offerta.

Come funziona Deal Splits?

Con Deal Splits abilitato, gli utenti possono condividere l'ownership dell'affare tra più persone coinvolte nella trattativa. Tali importi verranno quindi riportati in una nuova sezione sull'Offerta e negli Importi dell'Offerta utilizzati nello strumento di previsione. Saranno anche disponibili nel generatore di report personalizzati utilizzando l'oggetto Deal Split.

(Disponibile per utenti Sales Enterprise)


Customer Portal

Un Customer Portal è un'area riservata dedicata al cliente, accessibile dopo aver effettuato il login, in cui è possibile visualizzare, aprire e rispondere ai ticket di supporto.

Per i team di supporto con ticket dai cicli di vita più lunghi, un portale clienti aiuta a fornire trasparenza e visibilità sullo stato dei ticket che i loro clienti si aspettano. Così facendo, elimina il lavoro manuale ripetitivo che potrebbe essere deviato con il self-service.

Gli account Service Hub Professional ed Enterprise possono ora aggiungere un portale clienti al dominio della Knowledge Base esistente. Una volta configurato, gli utenti in HubSpot possono continuare a gestire i ticket in HubSpot e rispondere tramite la Posta in arrivo e gli utenti finali potranno accedere al proprio portale clienti per accedere e rispondere ai propri ticket e conversazioni.

(Disponibile per gli utenti Service Hub)


Report su Call Objects e Tracked Terms con Conversation Intelligence

È possibile ottenere informazioni immediate su ciò di cui si è parlato durante le chiamate Sales e riportare i loro contenuti su larga scala per trovare facilmente le chiamate di interesse, identificare opportunità di coaching e monitorare le tendenze.

I responsabili Sales non hanno il tempo di passare al setaccio ore di chiamate per trovare un momento di formazione o identificare le tendenze nelle conversazioni di vendita. Tracciando le menzioni degli argomenti che ti interessano, puoi sapere immediatamente se vale la pena ascoltare una chiamata e arrivare subito a condividere il tuo feedback, rendendo la formazione efficiente e indolore per te e i tuoi collaboratori.

Con la possibilità di generare report sui termini monitorati, puoi sbloccare potenti opportunità per i rapporti come:

  • Quantificare le tendenze competitive e identificare le formule vincenti per superare le obiezioni
  • Scoprire i cambiamenti nelle dinamiche di mercato come la crescente popolarità di nuove categorie
  • Garantire coerenza nella tua organizzazione di vendita sapendo che i rappresentanti utilizzano i loro corsi di formazione e talk-track
  • E molto altro ancora...

 

Reporting su Business Units

Ora puoi misurare le tue prestazioni nelle diverse unità aziendali con nuove opzioni di reporting, tra cui:

  • Una dashboard precostruita per far emergere facilmente le informazioni chiave
  • Business unit properties che puoi sfruttare per creare e filtrare i report
  • La possibilità di associare singoli report e dashboard a una specifica unità aziendale

Sandboxes

I sandbox sono account simili alla produzione in cui i clienti possono provare in sicurezza cose nuove con il contesto ma non l'impatto della produzione. Questi account rispecchiano le caratteristiche, le funzionalità e i limiti dell'account di produzione del cliente. Questa versione beta è disponibile solo per i clienti Enterprise.

I sandbox si trovano in Impostazioni → Configurazione account → Sandbox e sono visibili dai Super Admin.
Ogni cliente può avere 3 Sandbox che corrispondono agli SKU e ai componenti aggiuntivi del proprio account di produzione (ad eccezione dell'e-mail transazionale/IP dedicato). Ogni Sandbox sincronizza automaticamente i Super Admin dall'account di produzione all'account Sandbox. Altri utenti possono essere aggiunti all'account Sandbox nello stesso modo in cui gli utenti vengono aggiunti agli account HubSpot standard.

Quando i clienti apportano una modifica alla produzione, possono aggiornare il proprio Sandbox per riflettere tali modifiche. Oggi i clienti possono sincronizzare:

  • Pipeline di offerte e ticket
  • Proprietà e gruppi di proprietà (escluse proprietà cumulative e calcolate)
  • Temi, modelli e moduli
  • Definizioni di oggetti personalizzati

 

Vuoi avere le idee più chiare sul funzionamento di HubSpot?

Prenota un meeting gratuito

Payment in HubSpot

(Al momento disponibile solo per US premium edition su HubSpot)

Ora puoi elaborare pagamenti, creare preventivi e saperne di più sui tuoi clienti utilizzando i pagamenti HubSpot.

 

New CMS HUB

Sistema di gestione dei contenuti

Quando crei un sito Web sul CMS HubSpot, tutti vincono. Gli sviluppatori creano utilizzando temi flessibili. I marketer modificano e creano facilmente pagine da soli. E poiché è supportato dagli strumenti CRM di HubSpot, i clienti godono di un'esperienza digitale senza interruzioni.

 

Operations Hub Enterprise

Ricco di tutte le personalizzazioni necessarie per report, monitoraggio, custom behavioral events, configurazione di oggetti personalizzati e molto altro.

 

Custom Behavioral events consentono il tracking avanzato, reporting, e molto altro

Nuovissima API per eventi comportamentali personalizzati per aiutarti a portare il tuo marketing personalizzato e targeting comportamentale al livello successivo.

La nuova API per eventi comportamentali personalizzati ti consente di tenere traccia di tutti i dati comportamentali chiave, che si tratti di HubSpot o di un'app di terze parti, portando tutti i dati degli eventi in un unico posto.

Ora puoi monitorare il comportamento e le attività del sito web in modo ancora più preciso e sfruttare questi dati attraverso la piattaforma HubSpot per creare un'esperienza cliente iper-personalizzata basata su report avanzati, automazione potente e targeting comportamentale preciso.

L'API degli eventi comportamentali personalizzati è attiva e disponibile oggi per tutti i clienti di Marketing Hub Enterprise.

Puoi tenere traccia dei momenti rilevanti nel percorso del tuo cliente (ovvero gli eventi) e utilizzarli per ottimizzare e personalizzare le campagne di marketing con questi tre tipi di eventi:

  • Gli eventi definiti da HubSpot sono visibili nel record del contatto. Questi includono visualizzazioni di pagina, invii di moduli e clic su un sito Web in cui è installato il codice di monitoraggio HubSpot.
  • Gli eventi definiti dall'integrazione sono azioni che si verificano all'interno di app integrate tramite l'ecosistema di app HubSpot e vengono tracciate e sincronizzate con il record del contatto in HubSpot.
  • Gli eventi comportamentali personalizzati sono eventi personalizzati che la tua organizzazione definisce e crea in HubSpot, sfruttando la nuova API. Questi eventi possono provenire dal tuo sito web (usando JavaScript) o da una fonte esterna (usando HTTP).

 

Se quest'ultimo ti suona familiare, non preoccuparti: non è un déjà vu. I clienti di HubSpot Marketing Hub hanno sfruttato per anni gli eventi comportamentali per tenere traccia dei dati comportamentali personalizzati.

 

Come attivare un evento comportamentale personalizzato

Esistono due metodi chiave che è possibile utilizzare per attivare eventi da qualsiasi origine: 

  • API JavaScript: sfrutta il codice di monitoraggio di HubSpot per attivare eventi e memorizzare proprietà personalizzate. Cattura anche automaticamente alcuni metadati (proprietà) quando i dati sono disponibili!
  • API HTTP: utilizza la chiamata HTTP GET per attivare un evento. Ottimo per app mobili, prodotti SaaS, e tutti i dati importanti che non possono essere acquisiti tramite il codice di monitoraggio.

Con l'API JavaScript, hai più opzioni, tra cui:

  • Senza codice: hai letto bene. Tramite l'estensione di Chrome o sfruttando i modelli nel flusso di creazione, non è necessario sapere come codificare per impostare il monitoraggio per le visualizzazioni di pagina e gli elementi cliccati.
  • JavaScript personalizzato: per un monitoraggio più avanzato (e per chi dispone di risorse per sviluppatori), è possibile utilizzare il proprio codice per attivare un evento comportamentale personalizzato.

 

Vuoi avere maggiori informazioni riguardo le novità HubSpot?

Contattaci ora