<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=2104075652941049&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Il blog di Cloudnova

Come costruire una landing page efficace in 5 semplici passi

    Costruire una landing page nel 2018 è un operazione semplice, ma costruirne una efficace che ti permetta di massimizzare la lead generation è un altro paio di maniche. Abbiamo analizzato le landing page più efficaci che abbiamo costruito e ne abbiamo tracciato l'anatomia, tracciando 5 semplici passi che ti permetteranno di costruire una perfetta landing page.

    Compila ogni checkbox e verifica che la tua pagina sia ottimizzata per raggiungere i tuoi obiettivi!

    Il layout

    • Non utilizzare nulla di superfluo in questa pagina.

    • Ricordati di escludere link navigabili dalla barra di navigazione o dal footer. Sono elementi che possono distrarre l'utente dal completamento della conversione.

    • Inserisci il logo del brand, utilizza gli stessi font e colori del tuo sito.

    • Il testo con il valore, il form ed eventuali immagini che comunicano il valore che intende promuovere la landing page devono essere visualizzabili senza il bisogno di scrollare in basso nella pagina.

    • Sia che tu stia promuovendo un ebook, un video premium, un codice sconto, ricordati di rendere tangibile l'offerta inserendo la cover, un anteprima del video o un coupon di sconto.

    • Inserisci un unica call to action.

    • Hai visualizzato la tua landing da cellulare e tablet?

     

    Il contenuto

    • Il titolo è chiaro, conciso e attinente all'offerta promossa?

    • Non fermarti alle caratteristiche, ricordati di sottolineare i benefici.

    • Non lasciare dubbi al visitatore, comunica precisamente in quanto tempo otterrà il valore concordato.

    • Se le caratteristiche dell'offerta sono molteplici, ordinale con una lista puntata.

    • È

      Controlla ogni frase del del tuo testo, sono tutte necessarie? Ricordati di tenere il focus sul problema.

    • Non usare “senza impegno” o altre connotazioni che possono insospettire l'utente.

     

    La call to action (invito all'azione)

    • È

      Deve essere attinente all'offerta.

    • È

      La CTA incita l'utente a compilare il form?

    • È

      Fai in modo che sia di un colore in contrasto con lo sfondo della pagina.

     

    Il form

    • Fai compilare minimo 2 campi (email e nome) fino ad un massimo di 7. Evita di chiedere informazioni superflue.

    • Se il tuo sito è costruito con Hubspot puoi utilizzare gli smart forms per chiedere agli utenti solo i dati che non sono già in tuo possesso

     

    La thank you page

    • Comunica al tuo nuovo lead che otterrà via mail o via altri canali ciò che ha richiesto.

    • Se sono previsti altri step per completare la conversione, avvisa il lead.

    • Fai scaricare il contenuto premium nella mail dell'utente, in questo modo l'utente dovrà indicare un indirizzo mail valido.

    • Ricorda di inserire nella pagina di ringraziamento dei link ad altri argomenti che potrebbero interessare l'utente, in modo da prolungare la sua permanenza nel tuo sito.

    E dopo aver controllato tutto questo... non dimenticarti di fare A/B testing sulla tua landing!

    Abbiamo già parlato di come usare la landing page per convertire, in questo articolo abbiamo stilato 5 liste che ti permetteranno di ottimizzare la configurazione della pagina di atterraggio e massimizzare il ritorno della tua campagna di Inbound Marketing.

    La tua landing page non rende ancora come ti aspettavi? Comincia subito ad utilizzare HubSpot e massimizza l'efficacia delle tue campagne.

    Registrati Gratuitamente

     

    Matteo Boscolo

    Matteo Boscolo

    E' uno sviluppatore web specializzato in Inbound Marketing e SEO. E' appassionato di comunicazione, user experience e crescita data-driven.

    Condividi questo articolo:

    Consigli inbound marketing

    Rimani aggiornato! Iscriviti subito e ricevi periodicamente le ultime novità dal nostro blog.

    Ultimi articoli